Casa

Come profumare casa

Tutte le soluzioni per profumare casa in maniera naturale, senza trascurare le piccole abitudini sbagliate che sarebbe meglio correggere.

Tutti noi desideriamo avere una casa libera dai cattivi odori, profumata e accogliente, soprattutto quando dobbiamo ricevere ospiti. Questo a prescindere dalle normali pulizie domestiche o da un efficace e quotidiano ricambio d’aria in casa, sempre indispensabile; ma se amiamo una fragranza in particolare e desideriamo farla spiccare per diffondere un buon odore in tutto l’ambiente, scopriamo come profumare casa nel modo migliore!

Individuare la causa del cattivo odore

Se ci accorgiamo di percepire odori particolarmente sgradevoli in casa, innanzitutto è bene capire da cosa sono causati. Se non risaliamo alla causa specifica del cattivo odore e non provvediamo, infatti, nessun deodorante per ambienti risulterà mai realmente efficace per camuffare la puzza. Ma quali sono le cause più comuni sulle quali intervenire?

  1. In alcune zone della casa, più che in altre, possono facilmente concentrarsi dei cattivi odori, e di solito sono: le camere con armadi contenenti abiti sporchi; il bagno, e quindi lavandini, water, eccetera; la cucina, con annesso frigorifero; e infine le aree riservate a eventuali animali domestici (le ciotole del cane, la lettiera del gatto, e così via).
  2. Scarpe maleodoranti lasciate in giro.
  3. Le tubature presenti in una casa possono arrivare a causare odori sgradevoli.
  4. Anche il fumo, specie in una casa poco arieggiata.
  5. Il cestino dell’immondizia della cucina, soprattutto quando inizia a riempirsi e non è stato ancora svuotato. Provvediamo a farlo.
  6. Tendaggi e tappeti sporchi, moquette, o pareti piene di muffa.

Come profumare l’ambiente: le soluzioni “fai da te”

Se non siamo già maniaci del pulito, procediamo a una corretta e sempre necessaria manutenzione e disinfezione della casa: eliminiamo lo sporco, la polvere, mettiamo in ordine, apriamo più spesso le finestre, laviamo le tende e tutto ciò che è necessario per restituire all’ambiente un odore gradevole. Le basi, insomma, per rendere civile un’abitazione. Fatto ciò, si può decidere comunque di profumare la casa a proprio piacimento, acquistando appositi diffusori o spray per ambienti, ma anche ricorrendo a rimedi del tutto naturali. Scopriamone alcuni:

  1. Con un bruciatore, bruciamo i nostri oli essenziali preferiti, la cui fragranza avvolgerà tutta la casa e in particolare la stanza che intendiamo profumare.
  2. Prepariamo una miscela con acqua e aceto in parti uguali e aggiungiamo qualche goccia di un olio essenziale a nostra scelta: sistemiamola in varie ciotoline da disseminare in vari punti della casa.
  3. L’incenso può non piacere a tutti per via del suo odore piuttosto forte, sebbene esistano tante fragranze diverse. È comunque un ottimo purificante. Accendiamo l’estremità del bastoncino, aspettiamo che la fiamma penetri e a questo punto soffiamo: il bastoncino comincerà a emanare del fumo e il caratteristico odore si diffonderà.
  4. Un’ottima alternativa consiste anche nel far bollire in una pentola erbe e spezie, come cannella, chiodi di garofano, zenzero. Lasciamoci quindi inebriare dal loro aroma.
  5. Un bel mazzo di fiori freschi sistemato in un vaso, oltre a colorare l’ambiente, lo impregnerà di un profumo gradevolissimo.
  6. Persino infornare pane, biscotti e dolci vari può rendere la nostra casa più profumata e ospitale: il loro odore speciale si diffonderà immediatamente e ci farà sentire anche più felici.
Close